Workshop Validation

In occasione del 150° anniversario della sede di via Pascoli, l'A.S.P. ITIS propone il 28 settembre 2012 un Workshop sul metodo Validation® con insegnanti Validation® autorizzati.
 
Premessa
Il graduale peggioramento nella capacità di comunicare con gli altri cui è soggetto il paziente disorientato, è una delle conseguenze della malattia di Alzheimer tra le più difficili e disarmanti da affrontare, sia per il malato che per i familiari e gli operatori.
Mentre il malato trova sempre più difficoltà nell’esprimersi e nel comprendere quanto gli viene chiesto o riferito, contemporaneamente per chi gli sta accanto  diventa arduo capire e riuscire ad interpretare quali sono i suoi sentimenti e bisogni.
Per tutti, tenuto conto sempre del fatto che ciascuno è unico e irripetibile, può essere d’aiuto il principio fondamentale secondo cui le parole non costituiscono l’unico mezzo di comunicazione con questo tipo di malato.
L’espressione del viso, il modo di muoversi e comportarsi, la postura, il tono della voce, come lo sguardo, il modo di toccare, ecc. contribuiscono assai di più a capire ciò che la persona esprime  e/o a trasmettergli un messaggio.
Con l’aumentare delle difficoltà verbali diventa sempre più importante la comunicazione non verbale, in cui il messaggio non sta in ciò che viene detto, ma nel modo in cui viene detto.
 
Obiettivi del corso:
Approcciarsi ai principi del metodo validation con particolare attenzione all’atteggiamento validante e all’empatia.
 
Programma:
Il programma prevede 1 incontro di 6 ore dove saranno trattati gli argomenti attraverso  una lezione frontale, giochi di ruolo, visione di video ed esercizi.
Si darà spazio all’espressione delle esperienze personali.
Argomenti trattati:
  • Sessione introduttiva: conoscenza dei partecipanti, obiettivi del corso, cos’è la Validation, a chi è rivolta, esercizi di concentrazione.
  • Come guardare l’anziano disorientato  con la visione della Validation.
  • Trovare la Zona confortevole, la giusta distanza, sentire l’energia.
  • Sviluppare l’empatia. La differenza con altri tipi di approccio.
  • I principi della Validation.
  • Cos’è il disorientamento, le fasi di Erikson e la risoluzione contro la vita vegetativa.
  • Le fasi del disorientamento.
  • Alcune tecniche Validation (verbali e non verbali); approfondimento delle tecniche verbali.
  • Le tecniche non verbali 
  • Creare la fiducia, combinare le tecniche con l’empatia.
  • Osservazione di noi stessi.
  • Giochi di ruolo con i partecipanti applicando ciò che si è appreso durante il corso.
Gli incontri si terranno all’ITIS nell’aula didattica dello Stella Alpina, il giorno 28 settembre dalle ore 9 alle ore 16 (con pausa di un'ora dalle 13 alle 14).
 
Il corso base è rivolto a:
  • operatori che lavorano all’ITIS
  • operatori della RSA S. Giusto
  • familiari
  • altri operatori o persone interessate a vario titolo a conoscere il metodo
Per l’iscrizione telefonare al n. 040 3736294 (segreteria Servizio alla persona); si valuterà l’opportunità di accettare le domande oltre alla trentesima richiesta.

Visualizz ala locandina

manifesto corso validation1.docx

docx, 491.4K, 14/09/12, 40 download