Servizio sociosanitario a domicilio

COS’È: il servizio domiciliare è un servizio finalizzato a sostenere l’autonomia della persona anziana, nel proprio abituale contesto di vita.

Gli obiettivi del servizio sono:

  1. favorire la permanenza della persona nel proprio ambito familiare, evitando il ricorso a ricoveri in strutture sanitarie e socio sanitarie, quando inappropriati;
  2. migliorare la qualità di vita della persona assistita, nonché quella della famiglia d’appartenenza;
  3. supportare e sostenere i familiari;
  4. completare la gradualità di offerta nei servizi aziendali alla persona.

Il servizio si inserisce nella rete dei servizi dell’A.S.P. ITIS e degli altri soggetti operanti nel sistema sociale integrato dei servizi e come tale può essere attivato come servizio:

  • temporaneo
  • integrato con altri servizi
  • stabile

DESTINATARI: vengono individuati quali destinatari degli interventi del servizio le persone anziane non autosufficienti o comunque in situazione di fragilità e gli adulti inabili a compiere gli atti della vita quotidiana.

MODALITÀ DI FRUIZIONE: sulla base della valutazione multidimensionale (VMD) viene formulato un PAI, concordato con la persona richiedente; il PAI diventa operativo con la firma di accettazione da parte del richiedente.
Le prestazioni indicate nel PAI vengono individuate per tipologia, frequenza di erogazione e conseguentemente rapportate all’impegno orario degli operatori addetti all’assistenza.
Eventuali assenze devono essere comunicate preventivamente ed obbligatoriamente dall’utente o da coloro che agiscono per suo conto, telefonando il giorno feriale precedente, dal lunedì al venerdì, entro le ore 13,30.
In caso di mancato rispetto dei termini sopra esposti verrà addebitato il costo del servizio programmato ma non erogato.
L’Azienda si riserva l’adeguata valutazione delle attività e l’interruzione motivata del servizio, previa comunicazione almeno 24 ore prima, sia per problematiche legate alla singola persona che per ragioni organizzative interne.
Per quanto non espressamente previsto si fa riferimento al regolamento aziendale e/o alla carta dei diritti e dei servizi sociali dell’Azienda.

IN COSA CONSISTE E COME SI SVOLGE: il servizio prevede la predisposizione di progetti personalizzati di assistenza, elaborati dall’equipe multi professionale aziendale, in collaborazione con l’utente e/o suoi familiari; copia del progetto viene conservata nella cartella dell’utente presso il servizio sociale.
Il servizio è impostato sulla personalizzazione dell’intervento ed è teso al mantenimento, al recupero ed allo sviluppo del livello di autonomia.
Il servizio risponde ai bisogni di autonomia e autosufficienza del singolo e/o nucleo famigliare attraverso le seguenti attività: assistenza all’igiene e cura della persona (alzata dal letto, igiene personale, aiuto nell’assunzione dei pasti, vestizione, ecc.), mantenimento dell’autosufficienza nell’attività giornaliera (mobilizzazione della persona allettata, aiuto nell’uso di accorgimenti e/o ausili per lavarsi, vestirsi, ecc.) ed interventi tendenti a favorire la vita di relazione, la mobilità e la socializzazione.
Il servizio garantisce prestazioni di natura socio-assistenziale, non essendo previsti interventi sanitari, medico-infermieristici e di riabilitazione specialistica; ad ogni modo il servizio potrà essere integrato con altri servizi sulla base dei bisogni, delle risorse e delle collaborazioni attivate anche con altri soggetti.
Gli ausili protesici necessari per la corretta effettuazione delle prestazioni sono forniti dalla persona e/o suoi familiari.
L’attività viene prestata a domicilio e in spazi esterni al contesto domestico (es.: accompagnamento da casa ad  ambulatori, centri di aggregazione, ecc.).

PERSONALE: gli operatori dedicati al servizio domiciliare sono professionisti che operano nella rete dei servizi dell’ ASP ITIS e sono operatori qualificati professionalmente per fornire un servizio di qualità e per fornire indicazioni e suggerimenti ai familiari per una migliore cura della persona.
Gli operatori del servizio si rapportano con l’utente nel rispetto del piano di lavoro previsto, inoltre sono tenuti al rispetto della riservatezza su fatti o situazioni personali e familiari di cui venissero a conoscenza nel corso del rapporto di servizio.
Il rapporto tra operatori ed utenti ha carattere professionale e trova svolgimento dell’ambito dei contenuti del PAI. Eventuali richieste di intervento, non previste nel PAI, dovranno essere valutate dall’operatore professionale referente del servizio.

ORARI DEGLI ACCESSI: il servizio funziona di norma tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì,  indicativamente dalle ore 7.00 alle ore 19.00.
Il servizio viene prestato nei giorni, negli orari e per il numero di accessi definiti nel PAI. Gli accessi sono definiti in un’ora minima e frazioni successive di 30 minuti. Si definisce che la prima e ultima ora di servizio convenzionale,  prestata al domicilio dell’utente, comprende anche il tempo necessario allo spostamento dalla sede di via Pascoli 31 al domicilio e viceversa.

MODALITÀ DI ACCESSO: gli interessati al servizio dovranno rivolgersi al Servizio alla Persona aziendale presentando la seguente documentazione:

1.domanda di fruizione del servizio domiciliare;
2.certificato del proprio medico di medicina generale con ultima diagnosi e terapia in atto compilato su apposito modulo (ci si riserva all’occorrenza di richiedere ulteriore documentazione medica pregressa).

La valutazione dell’ammissione al servizio compete all’equipe multiprofessionale dell’A.S.P. ITIS che effettuerà una visita al domicilio per la valutazione della situazione al fine di permettere di personalizzare al meglio il progetto assistenziale.
La pratica di accesso al servizio è istruita come per le accoglienze residenziali.
Qualora il servizio non sia in grado di far fronte alle domande pervenute e ritenute ammissibili, viene redatta una lista d’attesa graduata ai fini dell’accesso al servizio, formulata tenendo conto dei seguenti indicatori di priorità: 1) persona che vive da sola; 2) situazione socio assistenziale che implica un elevato carico assistenziale; 3) data presentazione domanda.    

TEMPISTICHE: per l’avvio del servizio di norma è necessaria circa una settimana dal completamento della documentazione richiesta dall’A.S.P. ITIS.

COSTI: la tariffa oraria del servizio viene determinata annualmente in base alle risultanze di bilancio.
La quota di contribuzione mensile viene determinata sulla base del numero delle ore richieste. 
Il costo orario per le prestazioni tutelari è di euro 20,00 nelle giornate feriali e di euro 23,00 nelle giornate festive.
L’erogazione del servizio prevede la sottoscrizione di un contratto, tra il richiedente/beneficiario ed il dirigente del servizio alla persona, nel quale sono indicate le modalità di fruizione e di pagamento del servizio.

Scarica i documenti correlati

CERTIFICATO_MEDICO_domiciliare.pdf

pdf, 70.5K, 13/07/09, 813 download

DOMANDA_DI_ASS__DOMICILIARE.pdf

pdf, 10.5K, 13/07/09, 971 download

Accordo contrattuale assistenza domiciliare.pdf

pdf, 78.1K, 14/02/17, 29 download