Servizio civile volontario

Mentre si sta concludendo l’esperienza positiva delle due volontarie del Servizio Civile Nazionale, Laura e Martina che ci hanno accompagnato nelle attività di quest’anno, è uscito il nuovo bando che prevede per l’ASP ITIS almeno altre/i due volontarie/i.
Il servizio civile è anzitutto un’esperienza umana di solidarietà e di servizio alla comunità, secondo i principi contenuti nella Costituzione. Ma, grazie alla possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche, esso è anche un’occasione di crescita personale e di formazione. Durante i 12 mesi di servizio civile quindi, si ha la possibilità di imparare molto e di misurare le proprie capacità per realizzare qualcosa di utile per sé e per gli altri. Per questo il servizio civile può rappresentare un’utile esperienza da spendere in ambito lavorativo. Accanto all’attività di servizio vero e proprio sono previsti inoltre dei periodi obbligatori di formazione. La legge prevede che vengano determinati i cosiddetti crediti formativi per coloroche prestano il servizio civile e che possono poi essere riconosciuti nell’ambito dell’istruzione o della formazione professionale. Anche le Università possono riconoscere crediti formativi per attività prestate nel corso del servizio civile rilevanti per il curriculum degli studi.
Ai volontari in servizio civile spetta un rimborso di 433,80 euro netti al mese, corrisposti direttamente dall’Ufficio nazionale servizio Civile.
Il periodo di servizio civile è riconosciuto valido, a tutti gli effetti, per l’inquadramento economico e per la determinazione dell’anzianità lavorativa ai fini del trattamento previdenziale del settore pubblico e privato.
I RAGAZZI E LE RAGAZZE DI ETA’ COMPRESA TRA I 18 E I 28 ANNI INTERESSATI ALL’ESPERIENZA dovranno presentare la domanda e la documentazione richiesta entro le ore 14.00 del 12 luglio 2007 presso l’ufficio ARCI SERVIZIO CIVILE TRIESTE IN VIA FABIO SEVERO 31, TELEFONO 040 761683 trieste@arciserviziocivile.it