Residenza Protetta

Possiamo affermare che i servizi residenziali per gli anziani attualmente sono giustamente usati dai cittadini soprattutto in presenza di condizioni di non autosufficienza elevate.

In questa circostanza è necessario poter contare sulla qualità del servizio e su spazi di vita appropriati, confortevoli, in cui la persona residente mantenga la propria dignità e sia stimolato affinché non vengano a perdersi forme di autonomia residue.
 
Itis, da anni, è tutto questo, chi vive a Trieste lo sa ed apprezza la qualità dei servizi offerti e le garanzie di professionalità elevata che la struttura rende disponibili all’utenza.
 
Essere accolti in Itis costa esattamente come nella altre strutture protette della città, anzi in alcuni casi, di meno. Le rette praticate da Itis sono realmente omnicomprensive, non si paga alcun extra; potendo fruire degli standard di personale, tecnologici migliori della regione e di spazi appropriati ai bisogni degli anziani e dei loro familiari.
 
Oggi entrare in Itis è molto più facile di quanto molti pensano,  i tempi sono brevi grazie all’ottima organizzazione dei servizi preposti, parliamo di tempi immediati o comunque inferiori al mese.

COS’È: la residenza protetta è una struttura rivolta all’ospitalità di anziani non autosufficienti, in grado di fornire prestazioni di tipo alberghiero, di socializzazione-animazione contestualmente a prestazioni di carattere sanitario e riabilitativo.
Sono destinatari della residenza protetta le persone anziane non autosufficienti per le quali sia stata accertata l’impossibilità di permanere nell’ambito familiare e di usufruire di servizi alternativi al ricovero.

TIPOLOGIE DI ACCOGLIMENTO E COSTI: per venire incontro alle diverse esigenze dell’utenza, l’ASP ITIS ha sperimentato tipologie di accoglimento diversificate:

  1. accoglimento sollievo: modalità e tariffe

  2. accoglimento temporaneo: modalità e tariffe

  3. accoglimento residenziale: modalità e tariffe

FILOSOFIA DELL’ACCOGLIMENTO: prima dell’inizio dell’istruzione della pratica è fondamentale il colloquio che l’assistente sociale aziendale intrattiene con gli interessato (anziano e/o familiari): grazie a tale incontro l’operatore cerca di capire i bisogni espressi e non del nucleo familiare, per poterlo indirizzare verso la soluzione migliore, anche alla luce dei servizi per anziani attivati sul territorio.

Con la presa in carico da parte dell’azienda del nucleo familiare interessato all’accoglimento e con la raccolta dei dati biografici e dei documenti necessari all’accoglimento, viene concordata la visita domiciliare, che sarà effettuata da un responsabile di nucleo, eventualmente accompagnato da un’altra figura dell’equipe multiprofessionale. La visita domiciliare ha lo scopo di instaurare un rapporto di reciproca fiducia tra l’operatore che prenderà in carico la persona e l’anziano stesso, di conoscerlo meglio attraverso l’osservazione del suo stile di vita e del suo ambiente, di valutare le sue potenzialità e risorse psicofisiche e di verificare la veridicità dal punto di vista tecnico delle informazioni precedentemente raccolte.
L’esito della visita domiciliare viene riportato nella riunione dell’equipe multiprofessionale dove la valutazione collegiale porterà alla pianificazione personalizzata dell’accoglimento.
Al momento dell’accoglimento la persona con i suoi familiari viene presa in carico dal responsabile di nucleo che lo seguirà in tutto il suo percorso di permanenza nella struttura.

STRUTTURE: la residenza protetta è situata presso il comprensorio dell’A.S.P. ITIS in via Pascoli 31 ed ha una capacità ricettiva di 411 posti letto. La struttura è suddivisa in nove residenze, denominate ognuna con nomi di fiori o di alberi: nell’originario edificio di via Pascoli si trovano le residenze Margherita, Ciclamino, Tulipano, Bucaneve, Iris, Stella Alpina e Narciso, mentre l’edificio denominato “San Giusto”, prospiciente la via Conti, ospita le residenze Quercia e Palma.
Ogni residenza è organizzata in nuclei con una capacità ricettiva media di 30 posti letto.

NUCLEI: la struttura residenziale è organizzata in nuclei tendenzialmente omogenei per caratteristiche e bisogni espressi ed inespressi della persona. L'accoglimento avviene perciò nel nucleo che l'equipe multidisciplinare valuta come rispondente alle caratteristiche della persona e non dove si presenta il primo posto libero. L'eventuale variazione del nucleo di accoglienza avviene esclusivamente attraverso un'attenta valutazione in equipe per soddisfare al meglio i bisogni della persona.

IL PROGETTO PERSONALIZZATO: nella residenza protetta è stata superata la logica prestazionale, ogni persona è al centro di un progetto personalizzato. Il progetto personalizzato implica una conoscenza dei bisogni e delle potenzialità della persona nonchè delle risorse attivabili, una definizione dell'obiettivo/i da raggiungere, le modalità di attuazione, i tempi e la verifica.
Il garante del progetto personalizzato è il responsabile di nucleo.

SERVIZI:

itis-att09.jpg

servizio di assistenza tutelare: l’assistenza diurna e notturna erogata supera gli standard qualitativi e quantitativi stabiliti dalla normativa regionale e prevede:

  • svolgimento e/o aiuto e/o supervisione, a seconda dei casi con uno o due operatori, delle attività della vita quotidiana (alzata, deambulazione, mobilità, alimentazione, ecc.), stimolando il mantenimento o il recupero delle capacità residue del singolo
  • igiene quotidiana e cura dell’aspetto della persona (anche con l’ausilio di barbiere/parrucchiere e podologo) e del decoro dell’abbigliamento
  • stimolo ed accompagnamento verso le diverse attività di socializzazione, animazione e riabilitazione
itis-att08.jpg

servizio di animazione, socializzazione e supporto psicologico: programmazione di attività volte al mantenimento o al recupero psicofisico, attraverso percorsi personalizzati con l’ausilio di musicoterapia, arteterapia,Validation Therapy® e colloqui individuali; organizzazione di attività di svago e socializzazione attraverso gite quotidiane, concerti e manifestazioni, video-proiezioni settimanali, festeggiamenti delle ricorrenze personali e delle festività;

itis-serv25.jpg

assistenza psicologica: presso l'A.S.P. ITIS è attivo un servizio di consulenza psicologica in particolare nella programmazione, esecuzione e verifica dei  percorsi assistenziali nei confronti dell'utenza, dei loro familiari e degli operatori. I professionisti lavorano in equipe con il responsabile di nucleo e le altre figure professionali.

 
itis-serv15.jpg

assistenza infermieristica diurna e notturna con verifica e controllo periodico dei parametri vitali, somministrazione delle terapie e medicazioni;

 

itis-palestra06.jpg

assistenza fisioterapica: riabilitazione in palestra e mantenimento delle capacità motorie nelle residenze, anche attraverso mobilizzazioni a letto;

 

itis-serv23.jpg

assistenza sanitaria: prestazioni mediche generiche, specialistiche e farmaceutiche attraverso medici di medicina generale presenti presso la struttura dal lunedì al venerdì. Organizzazione ed attivazione di visite mediche presso presidi ospedalieri anche con nostri accompagnatori;

itis-att11.jpg

assistenza religiosa: la convenzione in essere con la Curia garantisce quotidianamente la presenza di un sacerdote; ogni giorno viene celebrata una messa nella chiesa interna dedicata a San Carlo Borromeo (alle ore 16.15 dal lunedì al venerdì, alle 10.15 il sabato, la domenica e nei giorni festivi).
Inoltre, la domenica mattina un pastore evangelico celebra il culto presso la sala biblioteca al piano terra della struttura.

Fra le attività di animazione, molto apprezzate dai residenti sono le gite estive organizzate ogni settimana ad un noto stabilimento balneare triestino.

Stanza sensoriale

Presso la residenze Ciclamino, situata al II piano della residenza protetta, trova collocazione la stanza sensoriale, aperta a residenti e familiari.

STANZA SENSORIALE.pdf

pdf, 40.2K, 12/06/17, 11 download

PROGRAMMA STANZA MULISENSORIALE.pdf

pdf, 42.5K, 22/05/17, 13 download

Servizi alberghieri, comprensivi di:

  • vitto: la cucina interna offre ad ogni pasto una scelta tra tre menù
  • alloggio (la maggior parte delle residenze sono composte da camere singole/doppie con bagno e wc interno)
  • rifacimento dei letti, cambio della biancheria, riordino del vestiario
  • lavaggio degli indumenti, della biancheria intima e di quella alberghierpulizia quotidiana degli ambienti comuni e delle singole camere
  • servizio di bar interno e due distributori automatici (p.t. residenza protetta)
  • telefoni pubblici a disposizione dei residenti in tutte le residenze
  • giornali: l’Azienda sottoscrive un abbonamento al quotidiano locale più diffuso; è inoltre possibile concordare un abbonamento personalizzato
  • televisori ed impianti stereofonici a disposizione dei residenti sono presenti nei nuclei/residenze; è possibile inoltre assistere quotidianamente a trasmissioni televisive e proiezioni video su maxischermo nel soggiorno centrale al piano terra

Dal 2007 è attivo un ristorante aziendale.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: è possibile esaminare la Carta dei Servizi o rivolgersi al Servizio alla Persona – tel. 040 3736303 – sociale@itis.it