La stagione del raccolto - edizione 2012

Quest’anno ogni proiezione sarà introdotta da un cortometraggio prodotto dagli studenti del corso per Audiovisivi dell’Istituto Galvani, a conclusione seguirà un dibattito con il pubblico, che sarà aperto da un commento sul filmato da parte di un noto personaggio della cultura e del mondo dello spettacolo.

Con la collaborazione del Circolo Lumière e de La Cappella Underground di Trieste

12 febbraio: DUE IRRESISTIBILI BRONTOLONI GrumpyOld Men

di Donald Petrie (USA 1993) 104 min.

con Ann-Margret, Jack Lemmon, Daryl Hannah, Walter Matthau, Christopher McDonald

Per John Gustafson e Max Goldman vicini di casa nella pittoresca cittadina di Wabasha, Minnesota, l'inverno del reciproco scontento dura da 56 anni! Nella loro campagna di rivendicazione e vendetta, il piacere più grande consiste nell'escogitare tattiche nuove per mettere in ridicolo l'altro.
Un'incantevole e piacevolmente eccentrica insegnante, Ariel Truax, viene a turbare il "pacifico" scorrere della loro vita e i due burberi amici-nemici vengono irretiti dal suo fascino. E’ ormai cominciata l'ultima fase di questa bizzarra guerra privata e la strana amicizia tra John e Max è in un equilibrio sempre più precario.

4 marzo: IL VENTO DEL PERDONO An Unfinished Life

di Lasse Hallstrom (USA 2005) 107 min.

con Jennifer Lopez, Robert Redford, Morgan Freeman, Josh Lucas

Il vecchio EinarGilkyson (Robert Redford) dopo aver perso il figlio si è chiuso in se stesso utilizzando la solitudine del suo ranch per proteggersi dal dolore, lontano da emozioni e sofferenza, l'unico che ancora riesce ad avere un rapporto con lui è il suo lavorante e amico Mitch Bradley (Morgan Freeman). La vita solitaria di Einar sta per per essere sconvolta dall'arrivo della moglie del figlio, in fuga dal fidanzato violento, e della nipotina Griff (Becca Gardner). La presenza della donna non è gradita, Einarritiene lei responsabile dell'allontanamento e della morte del figlio e cercherà senza mezzi termini di farglielo capire. I primi approcci saranno ruvidi, Einar non e’piu’ abituato a confrontarsi con il prossimo, figuriamoci con due donne, ma con l'aiuto dell'amico Mitch, lentamente e inesorabilmente, l'amore e l'affetto repressi verranno a galla insieme alla sofferenza latente che potrà finalmente trovare uno sfogo.

11 marzo: DADDY NOSTALGIE

di Bertrand Tavernier (FRANCIA 1990) 105 min.

con Jane Birkin, DirkBogarde, Odette Laure 

Da Parigi una giovane donna va a stare qualche giorno a casa dei suoi, in una cittadina della Costa Azzurra, per essere vicina al padre, reduce da un intervento chirurgico.
Piccolo film intimista, scritto dalla ex moglie del regista, costruito come un quadro impressionista attraverso una serie di macchie di colore e di particolari infallibili, fatto di parole che si dovevano dire e non furono dette, silenzi ora complici ora ottusi, slanci frenati, pudori, gesti maldestri, sguardi perduti, e di momenti in cui la vita assomiglia alla vita.

18 marzo: POETRY

di Lee Chang-Dong (SUD COREA 2010) 139 min.

con YunJeong-hie, AhnNae-sang, Lee David, KimHira. 

Luminoso e doloroso, soave e duro, Poetry è un film che rimane dentro, che continua a vorticare attorno anche nei giorni successivi alla visione, in immagini, sensazioni, ricordi, domande… Non si può non affezionarsi a Mija, la splendida protagonista, così scricciolo e così forte, interpretata da una sublime YunJung-hee. Rimane nel cuore. Non si può non rimanere inteneriti dal suo guardare alla vita in maniera un po' fanciullesca, sicuramente profonda, dalla sua empatia con il mondo attorno, con l'albicocca che cade in terra matura come con l'albero frondoso nel giardino di casa o con una sconosciuta adolescente che decide di suicidarsi pur così giovane. Cannes 2010 per la migliore sceneggiatura.

25 marzo: CAMILLA l’avventura di una vita

di DeepaMehta (UK- CANADA 1994) 95 min.

con Bridget Fonda, Jessica Tandy Elias Koteas

Bizzarra amicizia che nasce in un viaggio di tre giorni a bordo di una Volkswagen tra una vecchia violinista e un'irrequieta cantautrice.
Camilla, vedova di uno scrittore narra alla giovane del suo fantastico esordio a Toronto, nella WinterGardens Concert Hall, nel concerto di Brahms. Dopo varie vicissitudini, Camilla confida a Freda che in realtà il celebre concerto fu un fiasco e che smise di suonare. Ma Camilla per tutta la vita ha dovuto trovare soluzioni, più o meno condivisibili, per affrontare le difficoltà ed ora inventa uno stratagemma per “guadagnare” e fuggire col vecchio amore.

1 aprile: IN COMPAGNIA DI SIGNORE PERBENE

The Company of Strangers di Cinthia Scott (CANADA 1991) 124 min.

con Alice Diabo, Constance Garneau, Winnie Holden, Cissy Meddings, Mary Meigs, Catherine Roche, Beth Webber
 Un guasto a un pulmino costringe l'autista, una giovane afroamericana, e sette anziane signore in gita a cercare rifugio in una casa abbandonata nella campagna del Quebec. Non hanno viveri di scorta, la casa è scomoda, le persone sono estranee tra di loro. Eppure passano alcuni giorni in allegria serena, imparando a conoscersi, a comunicare, a (ri)vivere. 

Annesso alla Rassegna è indetto un concorso cinematografico per la promozione di audiovisivi dedicati al tema dell'invecchiamento

Il concorso è aperto a tutti i cittadini senza limiti di età. L'iscrizione è gratuita.

I partecipanti possono presentare i lavori sia singolarmente che collettivamente; ogni autore può partecipare al concorso con al massimo 2 opere.

I lavori devono essere consegnati entro il 31.05. 2012 all'indirizzo:

A.R.I.S. via del Monte, 2
34122   TRIESTE
tel. 040774863

CON LA COLLABORAZIONE DELLA FONDAZIONE ALBERTO SORDI DI ROMA

Bando di concorso

stagione raccolto - bando 2012.pdf

pdf, 47.5K, 16/02/12, 127 download

Locandina della manifestazione

locandina stagione raccolto 2012.pdf

pdf, 6.9M, 16/02/12, 26 download